Riunioni e conferenze in realtà virtuale

transformacion digital realidad virtual

Le conferenze in realtà virtuale saranno la tendenza del futuro per quanto riguarda l’organizzazione di riunioni e incontri di lavoro.

Queste riunioni virtuali aggiungono valore alla già diffusa videoconferenza.

Grazie alla realtà virtuale, le riunioni a distanza guadagnano in termini di interazione, comunicazione non verbale e immersione.

La diffusione dell’uso delle videoconferenze è una spinta importante per il settore delle imprese.

Grazie alla nascita di aziende come Skype, non era più necessario, ad esempio, che i membri del consiglio di amministrazione si trovassero nello stesso spazio fisico per prendere decisioni.

Tuttavia, la videoconferenza tradizionale presenta diversi svantaggi rispetto a una riunione tradizionale.

Il fatto che non condividano un ambiente comune fa sì che la comunicazione non verbale sia quasi inesistente.

Di conseguenza, queste riunioni sono molto più distanti e meno efficaci di quelle regolari.

Grazie alla realtà virtuale, queste conferenze possono svolgersi in modo più naturale e coinvolgente.

Per queste riunioni, i partecipanti creano degli avatar.

Questi avatar condividono lo spazio in un ambiente creato in realtà virtuale.

All’interno di questo spazio simulato, gli avatar dei partecipanti possono interagire tra loro in una misura che le webcam o i telefoni cellulari non consentono.

Gli avatar possono guardarsi, guardarsi direttamente, toccarsi, fare gesti…

Tutta la comunicazione non verbale, praticamente inesistente nelle videoconferenze convenzionali, raggiunge limiti vicini a quelli presenti in un incontro fisico.

Le riunioni in realtà virtuale offrono molti vantaggi alle aziende.

Il più ovvio è che consentono agli utenti di vedersi e interagire tra loro eliminando i costi di viaggio.

Con il piccolo investimento iniziale di un paio di occhiali per la realtà virtuale, è possibile organizzare conferenze telematiche molto più interattive e coinvolgenti delle videoconferenze.

Virtual meeting Involve TwoReality

Comunicare

con tutti o solo alcuni dei lavoratori presenti nell’aula virtuale.

Vedi

tutte le informazioni rese disponibili dagli utenti dal proprio “desktop” virtuale.

Mostra

all’intera comunità di utenti o a gruppi più ristretti di utenti, i materiali
multimediale nei suoi diversi formati (pdf, video, modellazione 3D, ecc.) e di poter interagire con esso (zoom, rotazione, spostamento, dettaglio, ecc.).

Interagire

con i contenuti multimediali condivisi durante la riunione (zoom, rotazione, spostamento, dettaglio, ecc.).

Caricare

materiali prima della riunione virtuale.

Possibilità di avere uno spazio dove caricare la propria documentazione.

Ad esempio, se si è scaricato uno dei materiali forniti dal docente, si può caricare un file di
La versione che avete creato con le vostre note e decidete se condividerla o meno con il resto degli utenti.

Controllo

metriche e reportistica su ciò che accade nell’ambiente virtuale grazie a un pannello di controllo in cui è possibile visualizzare il comportamento degli utenti in aula.

  • Movimento della testa
  • Movimenti delle mani
  • Mappa di calore con i punti che gli utenti stanno guardando
  • Tempo di connessione con l’ambiente per lavorare
  • Tono di voce

Punta a

evidenziare o cancellare con un puntatore gli elementi multimediali (pdf, video, modellazione 3D, ecc.) che mostrate agli utenti

Le conferenze in realtà virtuale facilitano anche il follow-up dei progetti che vengono portati avanti lontano dalla sede centrale.

Grazie alle conferenze in realtà virtuale, è possibile scattare una fotografia o un video a 360 gradi, ad esempio di una fabbrica delocalizzata, e consultarne la situazione attuale quasi in tempo reale.

I partecipanti a queste riunioni possono anche manipolare l’ambiente virtuale per poter fornire informazioni molto più dettagliate di quelle possibili in una videoconferenza.

Gli utenti possono, ad esempio, disegnare grafici nell’ambiente virtuale, che altri possono vedere e modificare in tempo reale.

Allo stesso modo, possono essere condivisi anche immagini, video, file 3D, pdf……

Per queste conferenze sono necessarie solo apparecchiature compatibili con la realtà virtuale.

Con gli occhiali per la realtà virtuale e un controller per la realtà virtuale, i partecipanti hanno a disposizione livelli di interazione molto elevati.

Il fatto che sia così facile organizzare una riunione la rende più frequente e quindi migliora la comunicazione interna.

Una migliore comunicazione interna porta a un miglioramento delle dinamiche decisionali.

Inoltre, la possibilità di sostenere le proprie argomentazioni con grafici virtuali, immagini o video rende più autorevoli le decisioni prese.

Le conferenze sulla realtà virtuale hanno un futuro promettente.

Pur essendo un settore in via di sviluppo, presenta una serie di vantaggi che lo rendono molto più interessante delle videoconferenze tradizionali.

TwoReality virtual involve platform

FAQ su Riunioni e conferenze in realtà virtuale

Se siete interessati a sviluppare applicazioni per occhiali per la realtà virtuale o aumentata, contattateci senza impegno.

  • Si sviluppano in un ambiente virtuale costruito per simulare gli spazi, ricreando anche un’immagine aziendale; per navigarli, è disponibile un avatar personalizzabile che rappresenta ogni utente.
  • Richiede uno spazio virtuale con sale riunioni in cui vengono allestite lavagne, spazi collaborativi, sedie e tavoli virtuali per dare la sensazione di presenza, grazie agli occhiali per la realtà virtuale.
  • In queste stanze entrano gli avatar degli ospiti, che possono avere espressioni corporee quasi uguali a quelle della vita reale.
  • Tour virtuali, modelli 3D, visualizzatori di BigData possono essere integrati nelle riunioni e combinati con servizi video e di streaming.
  • I partecipanti possono essere ovunque
  • Non è richiesto alcun viaggio
  • Risparmiare sui costi di viaggio, alloggio e cibo
  • Possono svolgersi non appena vengono convocati, senza aspettare che gli ospiti si rechino al luogo dell’incontro.
  • Le metriche di utilizzo e di comportamento possono essere ricavate dagli oltre 60 sensori presenti in ogni paio di occhiali.
  • Il relatore può partecipare senza dover affrontare un lungo programma di viaggio.
  • I costi possono essere inferiori alla metà di un evento fisico.
  • Si evita la costruzione o il noleggio del palcoscenico e lo spreco di questi elementi a vita breve.
  • È possibile integrare contenuti, visitatori e relatori provenienti da tutto il mondo.
  • Si evitano i costi di viaggio e le agende in conflitto.

Abbiamo uno spazio nel cloud che può essere affittato per periodi di tempo, personalizzabile e riservato esclusivamente all’utente.

Contattaci: info@tworeality.com

    LASCIATECI IL VOSTRO NUMERO DI TELEFONO E VI RICHIAMEREMO.